Get Adobe Flash player
Accreditamento MIUR

DM 6 Giugno 2006

Diventa Socio ASPU
Login Utente



------------------------------ Richiedendo l'account autorizzate ASPU al trattamento dei dati personali in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003.
Facebook

Facebook

postheadericon Mondo scuola

Formazione nelle Scuole


LASPU svolge attività atte  a migliorare l’efficacia del processo insegnamento/apprendimento, attraverso lo sviluppo della Persona/Docente, della  Persona/allievo e della Persona/Genitore. L’assunto è che l’educazione è un processo autogestito e, in quest’ottica, all’educatore spetta il compito di promuovere la realizzazione di un setting educativo, che faciliti negli individui e nei gruppi l’impresa di progressiva autogestione del progetto di comprendere ed essere se stessi. Di conseguenza è più importante che l’educatore apprenda a non ostacolare il naturale processo di maturazione, che ad intervenire attivamente su di esso. Per questo motivo l’attenzione è centrata, più che sui contenuti e le metodologie didattiche, sulla qualità della relazione, sull’intenzionalità, sui processi di comunicazione e interazione e sulla capacità dell’insegnante di facilitare gli alunni nel trovare la soluzione ai loro problemi. L’apprendimento stesso diventa un processo autogestito e si sviluppa a partire dall’esperienza. Ognuno apprende facendo; la riflessione e la concettualizzazione partono dai fatti e dai vissuti delle persone e ad essi continuamente ritornano. Il centro d’interesse diventa la “Persona” e la metodologia stessa si centra sulle strutture e sulle dinamiche attraverso le quali le persone autogestiscono il proprio processo di sviluppo e di crescita personale e professionale.

La nostra offerta formativa si propone come valido supporto a quanti operano nella realtà scolastica, che sta vivendo una fase di sviluppo e di cambiamento. Uno specifico “pacchetto formativo” è stato ideato e sviluppato per la gestione delle risorse umane nell’ambito dei sistemi scolatici, per  migliorare la funzione apprendimento/insegnamento, ridurre e gestire lo stress professionale, promuovere significative relazioni interpersonali per la creazione di una comunità di apprendimento.

I nostri principali campi d’intervento riguardano tematiche relative alla leadership democratica, la motivazione, il successo formativo, la riduzione del fenomeno “dispersione scolastica”, la risoluzione del conflitto in classe, la gestione del “caso difficile”, l’«Ascolto Attivo», la relazione e la comunicazione interpersonale efficace.

Offerta Formativa

Master Triennale di Counseling: il corso triennale di counseling, accreditato al MIUR, con D.M. del 6 giugno 2006, si prefigge di promuovere la formazione professionale in “counseling” di quanti operano nel campo dell’istruzione, dell’educazione, della sanità, della relazione d’aiuto e del management, attraverso il rafforzamento delle competenze relazionali, comunicative e di ascolto.

LA FUNZIONE STRUMENTALE SUPPORTO AL MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA: il processo di autonomia ha promosso un’organizzazione complessa e dinamica orientata agli obiettivi di servizio, secondo i criteri di efficacia, efficienza ed economicità.

LO SCHOOL TEAM APPROACH: laboratorio teorico/esperienziale per la formazione professionale dei Dirigenti Scolastici, delle Funzioni Strumentali, dei Docenti di ogni ordine e grado per la progettazione e la programmazione efficace degli interventi didattici, educativi e integrativi, per una “Scuola Centrata sulla Persona”.

LA COMUNICAZIONE E LA RELAZIONE EFFICACE: laboratorio teorico, pratico ed esperienziale per la formazione dei professionisti dell’educazione e dell’istruzione per il miglioramento della comunicazione e della capacità relazionale tra Docenti e Dirigenti, tra Docenti e Docenti, tra Docenti e Alunni e tra Docenti e Genitori.

IL JOB TEAM APPROACH: laboratorio teorico/esperienziale per la formazione dei professionisti dell’educazione, dell’istruzione, del management e degli operatori socio-sanitari per il miglioramento della comunicazione e della capacità relazionale.

LA GESTIONE DEL «CASO DIFFICILE» IN CLASSE: interventi, tecniche e strategie risolutive per una relazione realmente efficace con «l’alunno difficile».

LA DISPERSIONE SCOLASTICA E LA PREVENZIONE DALLE CONDOTTE A RISCHIO: le strategie e le tecniche per un intervento didattico e educativo realmente formativo.

L’APPROCCIO SOCIOPSICOPEDAGOGICO «CENTRATO SULLA PERSONA E SUL DISCENTE» DI CARL ROGERS: ovvero, le strategie e le tecniche della psicologia umanistica applicate all’istruzione e all’apprendimento/insegnamento.

COME OSSERVARE, FACILITARE E MOTIVARE IL GRUPPO CLASSE: le strategie e le tecniche per lo sviluppo della leadership democratica, della coesione di gruppo e del clima facilitante l’apprendimento/insegnamento. Il “Gruppo d’Incontro”: laboratorio di formazione professionale e crescita personale per i Docenti di ogni ordine e grado e gli Alunni.

LE TEORIE DELLA PERSONALITÀ – LE TEORIE DELLE RELAZIONI UMANE – LE TEORIE DELLA RISOLUZIONE DELLE TENSIONI E DEI CONFLITTI NEL GRUPPO CLASSE: il «rispetto dell’altro», l’«empatia» e la «congruenza» elementi costitutivi dell’Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers.

“IL PROCESSO EVOLUTIVO – LA PSICOLOGIA DELL’ETÀ EVOLUTIVA – LA PSICOLOGIA SCOLASTICA E DELL’EDUCAZIONE”: il punto di vista della psicologia umanistica.

IL DOCENTE «CENTRATO SULLA PERSONA»: creare relazioni produttive all’interno del proprio contesto scolastico; sviluppare e mantenere relazioni significative nel proprio ambito lavorativo, familiare e sociale,  facilitare l’apprendimento dei propri allievi;  mettere in pratica gli insegnamenti dell’Approccio Centrato sul Discente.

L’APPRENDIMENTO E LE DIFFICOLTÀ NELL’APPRENDIMENTO: le condizioni, le tecniche, gli strumenti e le strategie facilitanti l’apprendimento e lo sviluppo del processo cognitivo degli alunni.

«IL BAMBINO LUDENS» - IL GIOCO – LA DIDATTICA DEL GIOCO – IL GIOCO COME CRESCITA PERSONALE E SVILUPPO COGNITIVO: laboratorio teorico/esperienziale per i Docenti di scuola Materna ed Elementare.

EDUCARE ALLA SESSUALITÀ RESPONSABILE: l’attuazione di se stessi nella crescita psicofisica e sessuale. Laboratorio di formazione per i Docenti impegnati nella «relazione d’aiuto».

COME DIVENTARE IL GENITORE DESIDERATO E AMATO DAI PROPRI FIGLI: Seminario/laboratorio di formazione professionale e personale per i Genitori. Migliorare la comunicazione e la capacità relazionale tra Genitori e figli.

CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI DI ORIENTAMENTO PER GIOVANI APPARTENENTI ALLE FASCE DEL DISAGIO SOCIALE: prevenzione dalle dipendenze giovanili, strategie e tecniche d’intervento.

IL CORRETTO APPROCCIO ALL’HANDICAP: il punto di vista della psicologia umanistica – Strategie, tecniche e interventi innovativi – Il soggetto portatore di handicap e gli operatori “Centrati sulla Persona”..

ON BECOMING A PERSON” – “IL MIO VERO MODO D’ESSERE DIVENTARE UNA PERSONA AUTOREVOLE E SIGNIFICATIVA: seminario/laboratorio di formazione professionale e personale per i Docenti che vogliono applicare all’istruzione gli insegnamenti e le tecniche della psicologia umanistica.

LABORATORI ESPERIENZIALI:

L.E.D.A. (Laboratorio d’Educazione al Dialogo e all’Ascolto)

L.E.C.E. (Laboratorio d’Esercitazione alla Congruenza ed Empatia)

R.O.I.D.A. (Risorse - Obiettivi - Idee - Decisione - Azione)

P.C.C.D.Q.C.I. (Perché, Chi, Che cosa, Dove, Quando, Come, In quali circostanze)

S.I.R.F. (Saper Inviare e Ricevere il Feedback)

L.E.R.G. (Laboratorio di Esercitazione al Ricordo Guidato)

ROLE PLAY

Chi è online
 8 visitatori online
Accreditamento

 

 

 


 

 

CERT-0066-2012

 

LEGGE 14 gennaio 2013 , n. 4

 

 

Presidente dell' ASPU

Presidente dell'ASPU